Crea sito

Musica di Scena di L.v. Beethoven per la tragedia di J.W Goethe
con il soprano Daniela Uccello, l’attore Fabrizio Raggi, l’Orchestra Camerata del Titano diretti dal M° Augusto Ciavatta. Si tratta di una innovativa e preziosa pagina musicale che aprì la strada alla Grande Opera, un lavoro che può essere definito a ‘quattro mani’  fra due grandi del Romantismo europeo: Johann Wolfgang Goethe e Ludwig van Beethoven. “Nell’Egmont vediamo uno dei primi esempi di stile moderno: - disse Ferenc Liszt -  un grande musicista attinge immediatamente l’ispirazione dall’opera di un grande poeta. Per quanto questa iniziativa di Beethoven possa apparire incerta ed esitante, essa è ardita e significativa per il suo tempo... Beethoven ha incominciato ad aprire un nuovo cammino. Con mano possente egli ha abbattuto il primo albero di una foresta... In seguito l’arte seguì quella via e, dopo di lui, la trovò illuminata e spianata.”

 ESCAPE='HTML'